Google rilascia TensorFlow, un nuovo sistema di Machine Learning

0
TensorFlow Getting Started

TensorFlow Getting Started

Il progetto nasce dal seme di DistBelief, un sistema di machine learning creato da Google nel 2011 che ha permesso al colosso della Silicon Valley di sviluppare negli anni reti neurali capaci, tra le altre cose, di:

  • Dimostrare che il concetto di “Gatto” può essere appreso da reti neurali per mezzo di video di YouTube
  • Migliorare il sistema di Speech Recognition delle sue app del 25%
  • Realizzare il sistema di image search in Google Photos e molto altro.

A fronte di questi successi, DistBelief aveva ancora alcune limitazioni:

  • Ottimizzato solo per reti neurali
  • Difficile da configurare
  • Fortemente radicato e dipendente dalla infrastruttura dei sistemi interni di Google

Rendendo impossibile condividere il tool all’esterno della società.

TensorFlow nasce prima di tutto per superare queste limitazioni al fine di esternalizzare un progetto open source che possa essere flessibile, semplice da usare e facilmente scalabile. In secondo nasce per dar nuova vita al sistema DistBelief raddoppiandone le performance.

TensorFlow viene presentata come una libreria indipendente con relativi tools, tutorial ed esempio sotto licenza Apache 2.0.

In generale, questo sembra essere solo il primo di una serie di tool che Google pianifica di rilasciare sulla scia di TensorFlow nei prossimi anni.

Share.

About Author

Studio Business Administration ma sono appassionato di Big Data e AI. Quello che faccio: Coworking, TEDx e Wearable. Quello che sono: uno studente di Economia con il rimpianto di non essersi iscritto ad Informatica. Quello che voglio: vedere oltre.

Leave A Reply